Cronaca

Fermato dopo la rapina al bar della stazione

Bottino di 400 euro


E’ stato fermato dopo la rapina al bar della stazione. Intorno alle 21 di martedì scorso, un uomo, con il volto coperto da casco, è entrato nel bar della stazione di Taranto e, dopo aver minacciato il cassiere si è fatto consegnare l’incasso di circa 400 euro. E’ poi fuggito in sella ad un ciclomotore. La scena è stata ripresa dal sistema di videosorveglianza del bar. Glii agenti della Polizia Ferroviaria hanno fermato S.G.,ventenne tarantino, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato notato all’interno di una sala giochi di Taranto e, nella circostanza, la curiosità degli agenti è stata attirata dal fatto che avesse gli stessi abiti e le stesse scarpe indossati durante il colpo. Tradito anche da un tatuaggio. All’esterno della sala giochi, inoltre, parcheggiato il ciclomotore Piaggio con il quale il 20enne era fuggito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche