11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Cronaca

​Un aiuto contro truffe e raggiri​

Ora l’Adoc lancia lo sportello sovra indebitamento


Lo sportello Adoc di Taranto, già
da anni attivo sul territorio in materia di tutela dei
diritti dei consumatori vittima di truffe o raggiri
commerciali, dei diritti del malato, nonché nel
supporto per l’esame ed eventuale contestazione
di bollette, contratti, tariffe e contenzioso
tributario, si arricchisce oggi di un ulteriore
servizio a tutela ed orientamento degli utenti
e consumatori alle prese con problematiche
legate al mondo bancario ed alla crisi da
sovra indebitamento.

«Presso le nostre sedi,
avvalendoci di professionisti esperti del settore
– spiega il presidente Adoc Taranto, Domenico
Votano – offriamo un servizio di consulenza
per far fronte a problematiche legate a mutui e
finanziamenti in sofferenza, possesso di titoli
deteriorati di Banche insolventi (primo fra tutti la
tutela di azionisti di Banca Popolare di Bari oggi
notoriamente nell’impossibilità di rimborsare le
azioni vendute), crisi da sovra indebitamento di cittadini e piccoli imprenditori e commercianti,
contenzioso tributario, contrasto all’usura. La
necessità dell’apertura di tale sportello nasce
in Adoc Taranto dalla consapevolezza che,
ormai, il fenomeno dei cittadini e dei piccoli
imprenditori oberati da impegni finanziari
(che rendono impossibile gestire finanche le
spese ordinarie della famiglia) ha assunto
dimensioni drammatiche. Gli anni di crisi
economica hanno messo il nostro Paese a dura
prova, portando intere famiglie a confrontarsi
con situazioni di difficoltà rispetto ad impegni
economici: dal mutuo al semplice pagamento
delle utenze primarie».

Lo sportello bancario e sovra indebitamento
è aperto tutti i martedì dalle ore 16,30 alle
ore 19 presso la sede Adoc di Massafra Corso
Roma 204, e tutti i mercoledì presso le sedi
Adoc di Taranto in Via Emilia 153 e in Corso
Umberto 197/B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche