Cronaca

​Fuga di gas, la Polizia evita una esplosione​

Nella tarda serata di ieri


GROTTAGLIE – Fuga di gas in un appartamento:
interviene la Polizia di Stato ed evita una
esplosione.

Nella tarda serata di ieri la sala operativa del
Commissariato di Grottaglie ha inviato una volante
in via XI Febbraio in seguito a segnalazioni
che indicavano delle forti esalazioni di gas in
strada. I poliziotti, già in una via limitrofa, hanno
constatato il forte odore di gas e, prima ancora di
individuarne la fonte, hanno provveduto, con non
poche difficoltà causate dai curiosi, ad interdire
la zona al traffico.
Dopo aver allertato i vigili del fuoco gli agenti
sono riusciti ad individuare lo stabile dal quale
proveniva il gas e, mentre procedevano al sopralluogo
dell’edificio, sono stati avvicinati da
un condomino che ha indicato con precisione
l’alloggio, abitato da extracomunitari, dal quale
proveniva la fuoriuscita di gas.

Con estrema cautela e con tutte le accortezze
possibili per evitare di dare origine a scintille, avendo notato che la porta era semiaperta, si
sono introdotti nell’appartamento dove hanno
riscontrato l’assoluta pericolosità della situazione:
l’ambiente era saturo di gas proveniente da
una vecchia cucina in ferro, alimentata da una
bombola. I poliziotti, chiusa immediatamente
la valvola di sicurezza della bombola ed aperto
tutte le finestre dell’alloggio, hanno identificato
i presenti. Uno di essi, un 20enne della Guinea
Bissau, ha riferito che un suo connazionale aveva
dimenticato il pomello del gas aperto mentre si
era messo, invano, alla ricerca di un accendino.
Il successivo sopralluogo dei vigili del fuoco
ha permesso di accertare il malfunzionamento
dell’obsoleto piano cottura, sprovvisto di valvole
di sicurezza. La bombola, invece, perfettamente
funzionate è stata rimossa. Poco dopo l’intervento,
gli agenti di polizia, avendo respirato notevoli
quantità di gas, hanno manifestato nausea, vertigini
e difficoltà respiratorie, pertanto sono stati
condotti in ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche