Cronaca

​Dodicenne morta dopo un volo dalla finestra al terzo piano: ora scatta l’inchiesta​

​La tragedia ieri pomeriggio in uno stabile situato in via Cesare Battisti ​


I carabinieri stanno indagando
per accertare le cause della
tragedia avvenuta, ieri pomeriggio
in via Cesare Battisti, e che ha visto
coinvolta una dodicenne. La ragazzina
è morta cadendo dalla finestra del suo
appartamento che è situato al terzo piano
di uno stabile.

Il pm Giorgia Villa,
che coordina le indagini, ha disposto la
ricognizione cadaverica.
In casa al momento della tragedia c’erano
il padre e il fratellino i quali non
si sono accorti di nulla. Il papà stata
dormendo mentre il fratellino giocava
col computer. La mamma non era in
casa. I genitori lavorano nel mondo
della scuola. Secondo una prima ricostruzione
la 12enne era sul davanzale
del vano bagno quando per cause sulle
quali come detto stanno lavorando gli
investigatori della Compagnia di Taranto,
è caduta di sotto. Il volo è stato
attutito dai fili della biancheria del piano
sottostante ma l’impatto con il suolo è
stato terribile. L’allarme è stato lanciato
da alcuni vicini e la ragazzina è stata
subito soccorsa e a bordo di un’ambulanza del 118 trasportata all’ospedale
Ss. Annunziata.

La sfortunata 12enne
è giunta nel nosocomio di via Bruno in
condizioni gravissime. E’ stata ricoverata
nel reparto di rianimazione e, purtroppo
in tarda serata, i medici hanno
certificato il decesso. Gli investigatori
diretti dal maggiore Gabriele Tadoldi hanno ascoltato diverse persone per
raccogliere elementi utili alle indagini.
Viene privilegiato l’incidente domestico.
La dodicenne potrebbe essersi sporta
troppo alla finestra e aver perso l’equilibrio.
Forse una disattenzione alla base
della tragedia che ha sconvolto l’intera
città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche