Cronaca

​Ladro ruba un’auto e il proprietario lo fa arrestare​

L’automobilista si è aggrappato alla portiera della vettura


Tenta di
rubare un’autovettura: arrestato
dalla Polizia di Stato.
E’ stato provvidenziale l’intervento
del proprietario dell’automobile.
Ieri sera intorno alle 20, i polizotti
del Commissariato di Martina
Franca sono intervenuti nella centrale
via Massafra, in soccorso ad
un automoblista che aveva appena
bloccato un giovane che stava rubando
la sua macchina.

L’uomo era appena sceso dalla sua
auto per acquistare le sigarette ed
aveva lasciato le chiavi inserite nel
quadro dell’accensione.
L’automobilista, però accorgendosi
subito di quanto stesse accadendo
si è aggrappato alla portiera nel
tentativo di fermare il ladro.
Il malvivente tuttavia è riuscito ad
ingranare la marcia e partire trascinando
la vittima per alcuni metri,
fin quando la vettura è andato a
sbattere contro un marciapiede
arrestando definitivamente la corsa.
Con il tempestivo arrivo dei poliziotti
Antonio G. ventunenne di
Grottaglie, è stato definitivamente
fermato ed arrestato in flagranza
di reato.
Il giovane, ancora in stato di agitazione
dovuto all’assunzione di sostanze
stupefacenti, è stato condotto
negli Uffici del Commissariato e
dopo le formalità di rito dichiarato
in arresto per rapina impropria e
lesioni personali aggravate. Il ventunenne
grottagliese è stato anche
denunciato per danneggiamento di
cosa pubblica.

Certamente quella scelta di ieri sera a Martina Franca
non è la tecnica più diffiusa per i
furto d’auto
Rimanere vittima di un furto d’auto
significa nel 56% dei casi non
rivedere mai più il proprio veicolo.
Colpa dei metodi sempre più sofisticati
e della crescente preparazione
dei malviventi.
Comunque i furti di auto pare che
siano diminuiti rispetto agli anni
precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche