19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 15:35:44

Cronaca

Il Comune voleva il mercato ma torna il… pargheggio


TARANTO – Nessun errore di battitura. Il cartello preparato in tutta fretta dai parcheggiatori abusivi della discesa Vasto diceva proprio “pargheggio”. Quell’area, destinata ad ospitare il mercato di via di Mezzo, attualmente posizionato a pochi metri di distanza, era stata nuovamente occupata. IL PROGETTO. L’intento dell’Amministrazione comunale è quello di liberare via di Mezzo per creare, in quella strada, parcheggi gratuiti utili anche agli universitari che frequentano i corsi di laurea presso l’ex caserma Rossarol, nel cuore del centro storico. Per arrivare allo scopo si è pensato di trasferire le bancarelle del mercato che ogni giorno affollano una delle vie simbolo del centro storico.

Inizialmente, il progetto, prevedeva il trasloco proprio dinanzi allo specchio d’acqua di mar Piccolo, per intenderci, giù alla discesa Vasto. Poi il cambio di rotta. I PALETTI. Lunedì scorso, nell’area ormai da anni presidiata dai parcheggiatori abusivi, sono comparsi i divieti di sosta. La ditta incaricata dal Comune ha provveduto all’installazione dei paletti per precludere l’accesso alle auto. Contestualmente sono state tratteggiate le linee per delimitare gli spazi delle bancarelle del mercato. Il mercato si farà lì. LE STRISCE BIANCHE. In via di Mezzo gli operai sono già pronti a tinteggiare di bianco gli stalli. I segnali stradali sono già stati posizionati ma sono stati momentaneamente coperti. Se gli ambulanti non si sposteranno nell’area attigua sarà impossibile procedere con la realizzazione dei parcheggi gratuiti. IL CASO. Con ogni probabilità, durante la notte di mercoledì i dissuasori, fatti installare dall’Amministrazione comunale, sono stati rimossi per permettere l’ingresso delle auto. Ieri mattina l’area, che dovrebbe ospitare il mercato di via di Mezzo, era piena all’inverosimile. I tarantini, che lavorano in centro e gli universitari che fanno lezione in Città vecchia, sono stati attirati dall’eloquente cartello “pargheggio” e hanno deciso di lasciare l’auto nell’area della discesa Vasto anche perché, i paletti sono stati rimossi e di vigili neanche l’ombra. LA SVOLTA. Stamattina l’intervento dell’Amiu che, con un’auto, ha bloccato l’accesso per permettere agli operatori di effettuare un intervento di bonifica nell’area. Riuscirà il Comune a portare a compimento il trasferimento del mercato, creando quindi parcheggi gratuiti in via di Mezzo? La risposta nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche