Cronaca

​Mare e sostenibilità, il prof. Boero a Taranto

Venerdì c’è il convegno all’istituto Pitagora


Conservare e utilizzare in modo
durevole gli oceani, i mari e le risorse marine
per uno sviluppo sostenibile. L’obiettivo Goal
14 dell’Agenda 2030 approvato dalle Nazioni
Unite il 25 settembre 2015 diventa l’orizzonte
scientifico di un convegno organizzato dall’Ites
“Pitagora” Polo Commerciale di Taranto in
collaborazione con la Marina Militare Italiana –
Comando Marittimo Sud, la Lega Navale Italiana
e l’Istituto di Ricerca sulle Acque – Cnr. L’evento
si terrà venerdì 16 novembre 2018 dalle ore 10
nel teatro “Emanuele Basile”, in via Pupino 10/A
– Taranto.

Relatore di spicco sarà Ferdinando
Boero, professore ordinario di Zoologia presso
l’Università del Salento, associato all’Istituto di
Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle
Ricerche, Medaglia dell’Accademia Nazionale
delle Scienze per la Classe di Scienze Fisiche e
Naturali nel 2017 e Grand Medaille Albert 1er
for Oceanography dell’Institute Océanographique
de Paris nel 2005. Ferdinando Boero si occupa
di biodiversità marina e funzionamento degli ecosistemi. Ha partecipato, in rappresentanza
dell’Accademia dei Lincei, alla stesura di un
rapporto dell’European Academies Science
Advisory Council sulla sostenibilità marina.
«Abbiamo impostato il nostro vivere come se
la Natura fosse al nostro servizio, mettendoci
al centro di tutto. La sostenibilità – sottolinea
il prof. Ferdinando Boero – è un atto di umiltà
necessario perché la nostra specie continui a far
parte della Natura.

La Natura, come ha detto
Giovanni Paolo II, si sta ribellando a quello
che le stiamo facendo. Purtroppo la Natura non
fa parte della nostra cultura, e non possiamo
rispettare quel che non conosciamo». Introdurrà
l’evento il dirigente scolastico Nadia Bonucci con
la partecipazione dell’Ammiraglio di Divisione
Salvatore Vitiello Comandante del Comando
Marittimo Sud, dell’Ing. Andrea Retucci
Delegato Regionale Puglia Lega Navale Italiana
e del Dott. Giovanni Fanelli Responsabile del
Talassografico “A. Cerruti” sede di Taranto del
Cnr – Irsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche