22 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Giugno 2021 alle 16:09:36

Cronaca

Scoperto un deposito di moto rubate

Operazione dei carabinieri: arrestato un disoccupato incensurato


Scoperto deposito
di moto rubate.
Un arresto dei carabinieri per
ricettazione e riciclaggio.
In azione i militari del Nucleo
investigativo del comando provinciale
i quali hanno fermato un
42enne, incensurato di Carosino.

Gli investigatori hanno saputo che
lun disoccupato nascondeva nel
garage moto rubate.
Dopo aver accertato la presenza
in casa del quarantaduenne hanno
proceduto ad una perquisizione
domiciliare e hanno rinvenuto in
un box di pertinenza dell’abitazione,
nell’esclusiva disponibilità
dell’uomo, una motocicletta KTM
200 di colore arancione, una moto
Harley Davidson di colore nero,
entrambi privi di targa e due telai
di motocicli, riportanti i codici
identificativi alterati, tipici di
una bulinatura. Nel corso della
perquisizione i militari hanno
inoltre rinvenuto quattro set per
la punzonatura dei telai, riproducenti
caratteri alfanumerici,
smerigliatrici, trapani e saldatrici.
Gli attrezzi sono stati sequestrati.

Il quarantaduenne , condotto in caserma,
è stato dichiarato in arresto
e al termine delle formalità di rito,
su disposizione del magistrato di
turno presso la Procura del capoluogo
jonico, è stato sottoposto ai
“domiciliari”.
Le motociclette e i telai sono stati
sequestrati ed affidati in custodia
giudiziale per essere sottoposti ad
ulteriori accertamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche