22 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 22 Gennaio 2022 alle 08:52:00

Cronaca

​Un chilo e mezzo di hashish in auto, arrestato 37enne​

L'auto è stata intercettata in via Orsini


Nascondeva un chilo e mezzo di hashish
in auto.

Sabato sera i poliziotti della Sezione “Falchi”
mentre transitavano in via Orsini, nei pressi di un circolo
abitualmente frequentato da persone già note alle forze
dell’ordine hanno notato un uomo attraversare la strada
e dirigersi verso una Nissan Micra parcheggiata ai bordi
della carreggiata. Quest’ultimo, Michele Martera, tarantino
di 37 anni, alla vista dei poliziotti ha cambiato direzione,
ritornando sui suoi passi e sostando poi nervosamente
davanti all’ingresso del circolo. I poliziotti insospettiti da
questo strano comportamento hanno deciso di procedere
immediatamente ad un controllo .
Durante una perquisizione i “falchi” hanno trovato in una
tasca del 37enne un piccolo involucro contenente circa tre
grammi di eroina.

Il controllo poi esteso alla Micra, ha consentito
di recuperare, nella tasca laterale della portiera lato
guida, un altro involucro con altra eroina e nel bagagliaio
un panetto di hashish del peso di un chilogrammo ed altri
cinque da cento grammi l’uno.L’uomo è stato dichiarato
in arresto.
La Polizia di Stato ha anche denunciato una donna che
ha rubato un bracciale all’interno del pronto soccorso. Gli
agenti del Commissariato Borgo, da tempo impegnati in
mirati servizi di contrasto ai furti all’interno dell’ospedale
Ss.Annunziata, hanno denunciato in stato di libertà una
donna di 45 anni con precedenti di polizia, perché considerata
l’autrice del furto di un prezioso bracciale di proprietà
di una anziana donna ricoverata presso il pronto soccorso.

Le indagini, sono partite immediatamente dopo la denuncia
sporta dalla figlia della vittima che raccontando l’accaduto
è riuscita a fornire una dettagliata descrizione di una
donna, che prima ha colloquiato amabilmente con le due
donne, e poi approfittando di un momento di distrazione si
è impossessata del bracciale poggiato momentaneamente
sul davanzale di una finestra. La donna è stata incastrata
dalle riprese filmate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche