Cronaca

Un 44enne tarantino ai domiciliari per stalking

In azione i carabinieri che lo accusano di atti persecutori ai danni di una coetanea


Un
quarantaquattrenne tarantino
è finito ai domiciliari per
stalking.
I carabinieri della Stazione di
San Giorgio Jonico lo hanno
fermato per atti persecutori ai
danni di una sua coetanea di
San Giorgio Jonico, in quanto
contrario alla decisione di
quest’ultima di voler interrompere
la loro relazione sentimentale.
L’attività d’indagine posta in
essere dai militari, che si è conclusa
con l’arresto dell’uomo, è
scaturita a seguito della denuncia
della donna, stanca di subire
i continui atti persecutori consistenti
in telefonate, messaggi
e aggressioni verbali.

L’uomo,
assistito dall’avvocato Antonio
Mancaniello, stamattina è stato
interrogato dal gip.
Il legale ha chiesto la revoca
degli arresti domiciliari per
mancanza di gravi indizi di
colpevolezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche