Cronaca

​Nell’airbag cocaina per 150mila euro, arrestati due corrieri della droga

In azione i carabinieri


In due presi
con oltre un chilo di cocaina.
I carabinieri durante un controllo alla
circolazione stradale hanno arrestato,
per detenzione ai fini di spaccio di
sostanza stupefacente, due brindisini
in trasferta.

Sono stati i militari dell’Aliquota
radiomobile della Compagnia di Martina
Franca a cogliere nella fragranza
del reato di detenzione di stupefacenti
ai fini di spaccio, un quarantottenne
di Oria e un trentottenne di Erchie.
Durante un servizio predisposto per
contrastare la violazione delle norme
sulla circolazione stradale hanno
proceduto al controllo di un’autovettura
sulla quale viaggiavano i due
brindisini.
I carabinieri, insospettiti dal loro atteggiamento
e dalla loro ingiustificata
presenza a Martina Franca, hanno approfondito il controllo facendo
scattare le perquisizioni personali e
quella nell’abitacolo della macchina.

Nel corso del controllo
sono stati rinvenuti, nascosti all’interno
del vano airbag, un panetto
di cocaina del peso un chilo e cento
grammi e la somma contante di 575
euro che è stata sottoposta a sequestro
in quanto ritenuta provento dell’attività
illecita.
I due, arrestati per detenzione di stupefacente
ai fini di spaccio, al termine
delle formalità di rito su disposizione
dell’autorità giudiziaria sono stati
trasferiti presso la casa circondariale
del capoluogo jonico.
La cocaina sequestrata a Martina
Franca , che sul mercato dello spaccio
avrebbe fruttato circa 150.000
euro, sarà analizzata dagli esperti
del laboratorio LASS del Reparto
operativo del comando provinciale di
viale Virgilio.
Gli investigatori dei carabinieri in
queste ore stanno indagando per
accertare quali siano i canali di approvvigionamento
e di spaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche