Cronaca

​Rapina al discount, scattano due arresti​

Fermati dalla Mobile per un colpo al rione Tamburi


Rapina al supermercato:
la Polizia di Stato incastra gli
autori.

Nella giornata di ieri gli agenti della
Squadra Mobile hanno eseguito
ordinanze di misura cautelare nei
confronti dei tarantini Cosimo Martera
di 37 anni (già detenuto per altra
causa) e Giuseppe Di Fiore, di 32
anni, ritenuti gli autori di una rapina
ad un discount situato nel quartiere
Tamburi compiuta nella tarda mattinata
del 19 marzo scorso.
I due sono arrivati a bordo di un scooter
davanti all’esercizio commerciale
e Di Fiore che indossava un casco
integrale da motociclista, in maniera
violenta ha strattonato la cassiera
impossessandosi dell’incasso di circa
900 euro. Secondo l’accusa Di Fiore
è poi fuggito a bordo di una moto
guidata da Martera.
Le indagini, supportate anche dall’analisi
delle immagini di videosorveglianza
del supermercato, hanno
consentito di individuare prima la
moto usata durante la rapina e poi
i due autori del colpo.

In casa di Di
Fiore sono stati rinvenuti anche gli
indumenti indossati quella mattina.
In un’altra operazione i poliziotti
della Squadra Mobile hanno denunciato
un 37enne che custodiva in
garage quasi una tonnellata di fuochi d’artificio.
Al piano terra di uno stabile situato
in pieno centro sono stati rinvenuti
50 cartoni contenenti materiale
esplodente di categoria F2 e batterie
piriche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche