15 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Giugno 2021 alle 17:29:48

Cronaca

​«Il mercato ittico è in condizioni pietose»​

Lo afferma Luciano Manna di VeraLeaks.org


«In queste immagini, scatttate domenica
9 dicembre è possibile constatare che il mercato ittico
comunale, in zona discesa Vasto, versa in condizioni
precarie estreme; inoltre è evidente che sui banconi non
si trovi traccia del rispetto delle norme igienico-sanitarie
e vengano disattese tutte le buone prassi che dovrebbero
assicurare l’etichettatura e conseguente tracciabilità del
prodotto».

Lo afferma Luciano Manna (VeraLeaks.org) in riferimento
al mercato ittico che si tiene sul lungomare delle
Capitanerie di Porto. Manna pone dubbi sulla provenienza
e sulla genuinità dei mitili venduti su quelle bancarelle.
«I prodotti ittici presenti sui banconi, con particolare
attenzione alle cozze, pongono ulteriori dubbi, in merito
alla loro provenienza di allevamento, considerato che
la loro forma ed il materiale organico presente fa ben
comprendere che si tratti della cozza tarantina, e quindi,
siccome sono presentate al consumatore senza etichetta e
senza nessuna tracciabilità è evidente che giungono dalla
solita filiera abusiva».
«È davvero assurdo ed inammissibile – conclude Manna
– che un mercato ittico comunale, che dovrebbe essere la
cartolina da presentare al turismo ed, inoltre, dovrebbe
essere espressione dell’attività produttiva più antica della
nostra città, versi in queste condizioni pietose e continui a
galleggiare null’illegalità ai danni del solito consumatore».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche