​Polo tecnologico e aeroporto, la linea dei sindaci tarantini​ | Tarantobuonasera

09 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 08 Dicembre 2021 alle 22:53:00

Cronaca

​Polo tecnologico e aeroporto, la linea dei sindaci tarantini​

L’Assemblea istituzionale dei Sindaci dell’Area Vasta


È tornata a riunirsi a nella sala
consiliare di Palazzo di Città l’Assemblea
istituzionale dei Sindaci dell’Area Vasta
Tarantina, per deliberare sulle molteplici
questioni tecniche affrontate nel corso dell’ultimo
trimestre dalle commissioni settoriali istituite ai
sensi della convenzione.

Tra i punti di maggior rilievo, i sindaci ionici
hanno approvato indirizzi in materia di
programmazione ed iniziative condivise nei
comparti del turismo e della promozione, delle
infrastrutture e della ricerca. Inoltre, hanno
dato mandato al sindaco Melucci, nella veste
di Presidente dell’Assemblea, di intervenire
presso gli enti preposti perché forniscano quanto
prima elementi di chiarezza intorno alle vicende
dell’Aeroporto di Grottaglie, delle opere per
il completamento dell’asse viario bradanicosalentino
e della Zes Ionico-Lucana.

Di particolare rilevanza la deliberazione
che tende a dare impulso all’insediamento
del Polo Tecnologico-Scientifico “Magna Grecia” al quartiere Paolo VI di Taranto
ed all’apertura dell’importante progetto ai
principali stakeholder pubblici e privati del
territorio ionico. Soddisfatto della «speditezza
e concretezza dei lavori dell’Area Vasta» il
sindaco Melucci si è così espresso: «stiamo
sviluppando finalmente una visione univoca e
solidale circa il nostro modello di sviluppo e di
sostenibilità. Il Polo Tecnologico-Scientifico
metterà presto a sistema le risorse stanziate in
passato per strumentazione d’avanguardia con
gli sforzi che il mondo accademico, le imprese
e persino il Commissario alle bonifiche stanno
compiendo per consentire la svolta dell’intera
Area Vasta Tarantina, che si sta dimostrando
un esempio virtuoso di amministrazione per
i cittadini, al riparo delle tensioni che spesso
animano la politica ad ogni livello».
Al termine dei lavori, gli Amministratori
ionici si sono intrattenuti per un cordiale
scambio di auguri natalizi e si sono dati nuovo
appuntamento per il prossimo mese di febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche