10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 07:32:34

Cronaca

​Rapina e sparatoria in azienda agricola, giudizio immediato per due

I malviventi si erano impossessati di circa 29mila euro


Chiesto il giudizio
immediato per due dei tre
autori di una rapina in una
azienda agricola di Castellaneta.

Si tratta di Salvatore Perrone,
brindisino di 56 anni e di Elia
Caputo, 45enne originario di
Mottola e residente nella provincia
barese. Il pm Filomena
Di Tursi ha chiesto al gip Giuseppe
Tommasino il giudizio
imediato nei confronti dei due
presunti rapinatori difesi dagli
avvocati Luigi Danucci, Salvatore
Maggio Franz Pesare e
Fabio Schino. Il gip ha fissato
l’udienza per il primo febbraio
del 2019.
Un anno fa l’assalto all’azienda
agricola.
I malviventi si impossessarono
di 29mila euro. Durante
la fuga conflitto a fuoco con i
carabinieri e ferimento di uno
dei banditi che è stato già processato
e condannato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche