24 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Settembre 2021 alle 21:49:00

Cronaca

Incidente all’Ilva, c’è l’inchiesta


TARANTO – E’ stata aperta una inchiesta per far luce sull’incidente mortale avvenuto all’Ilva. Ieri mattina un primo sopralluogo è stato eseguito dagli ispettori del lavoro e dallo Spesal della Asl i quali, coordinati dalla Procura tarantina, stanno accertando l’esatta dinamica dell’incidente che ha causato la morte del conducente di locomotore di 28 anni, Claudio Marsella, in forza al reparto Mof. Il locomotore è stato posto sotto sequestro e una perizia dovrà stabilire se il dipendente del colosso siderurgico sia stato schiacciato mentre agganciava il mezzo ad un vagone o se sia caduto dalla piattaforma della motrice.

La tragedia si è verificata nei pressi di uno dei moli interni al recinto dello stabilimento. Il locomotorista ha riportato gravi lesioni al torace e la frattura del femore. A soccorrere Marsella sono stati alcuni colleghi. Le sue condizioni erano già molto gravi. E’ stato trasportato d’urgenza all’ospedale SS. Annunziata. Marsella, purtroppo, è deceduto poco dopo il ricovero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche