22 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Giugno 2021 alle 16:09:36

Cronaca

​Ruba oggetti di elettronica in un negozio di Paolo VI, ma viene subito arrestato

In azione i carabinieri


I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R. della Compagnia di Taranto, nell’ambito di mirati servizi finalizzati alla prevenzione ed alla repressione dei reati contro il patrimonio, hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di furto aggravato, Aleksandre Dzanashvili, 34enne, pregiudicato, georgiano, residente a Bari.

L’uomo, dopo aver eluso i dispositivi antifurto e antitaccheggio di un negozio nel quartiere Paolo VI, era riuscito ad impossessarsi di alcune apparecchiature elettroniche, del valore complessivo di circa 300 euro. Allertati dal negoziante, i Carabinieri sono intervenuti ed hanno individuato il 34enne che al termine di una perquisizione personale è stato trovato in possesso dell’intera refurtiva subito restituita al legittimo proprietario.

Condotto negli uffici della Caserma di viale Virgilio, il giovane, risultato tra l’altro irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato e, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, condotto presso la locale Casa Circondariale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche