12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2021 alle 06:11:00

Cronaca

​Rapina una pizzeria, inseguito dal titolare​

Un 32enne arrestato dai poliziotti del Commissariato Borgo

Commissariato al Borgo
Commissariato al Borgo

Preso mentre rapina una
pizzeria. Ieri sera i poliziotti del Commissariato Borgo, che erano impegnati
in servizi anticrimine particolarmente
intensificati nel periodo natalizio, mentre si stavano recando a piedi nella zona
pedonale del centro cittadino hanno visto uscire da una pizzeria, distante solo
un paio di isolati dal Commisasariato,
un uomo con un sacchetto in mano inseguito dal titolare del locale.

Roberto Ventrella, trentaduenne già
noto alle forze dell’ordine, è stato subito
bloccato e trovato in possesso di una
busta di plastica con all’interno numerose monete.
Dalle successive indagini è emerso che
il trentaduenne, simulando di essere in
possesso di un’arma, aveva minacciato
il titolare della pizzeria impossessandosi
del denaro custodito in cassa.
Ventrella è stato così accompagnato negli uffici del Commissariato e dichiarato
in arresto in flagranza di reato.
Ulteriori indagini hanno fatto emergere
che il trentaduenne arrestato si sarebbe
reso responsabile anche dell’incendio
di un’autovettura che era parcheggiata
in via Pisanelli.

L’azione criminosa era avvenuta la
notte precedente per la quale Ventrella
era stato denunciato in stato di libertà.
L’uomo bloccato dai poliziotti aveva,
infatti, addosso l’accendino col quale
aveva dato fuoco alla macchina.
Invece a Manduria un uomo è finito nella
rete della Polizia di Stato dopo aver tentato un furto in un deposito di bombole.
Nella mattinata di ieri i poliziotti del
Commissariato di Manduria hanno
arrestato in fragranza di reato I.D., trentaquattrenne già conosciuto dalle forze
dell’ordine colto sul fatto mentre stava
rubando delle bombole di gas gpl vuote.
E’ stato sorpreso e bloccato dal proprietario dopo che aveva forzato il cancello
del deposito e aveva già caricato sulla
sua Fiat Panda sei bombole.

La successiva perquisizione domiciliare
ha consentito poi ai poliziotti del Commissariato di Manduria di recuperare
altre quinbdici bombole dello stesso
tipo rubate in precedenza nella stessa
rimessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche