29 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 29 Novembre 2020 alle 11:46:35

Cronaca

Estorce denaro al padre per acquistare stupefacente. Arrestato un 40enne

Per ottenere i soldi ha messo a soqquadro la casa e rotto i finestrini dell'auto del genitore


I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R. della Compagnia di Martina Franca hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 40enne, tossicodipendente, di Montemesola, ritenuto responsabile di estorsione e danneggiamento.

I militari, intervenuti a seguito di una lite in famiglia presso un’abitazione in Montemesola hanno accertato che il 40enne, dopo aver estorto al proprio padre convivente, con violenza e minacce, una banconota da 20 euro, ha preteso che questi lo accompagnasse a Taranto per reperire della sostanza stupefacente per uso personale. Al diniego del genitore, il 40enne, in preda a crisi di astinenza, oltre a danneggiare alcuni mobili e alcune suppellettili dell’ abitazione di famiglia, ha anche danneggiato l’autovettura del padre, mandando in frantumi i finestrini.

L’intervento dei militari ha fatto si che la situazione non degenerasse oltre, portando alla calma il 40enne.

L’uomo, al termine delle formalità di rito è stato condotto in caserma e successivamente condotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche