30 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 30 Luglio 2021 alle 06:57:00

Cronaca

​Violenta la ex compagna, un 28enne finisce ai domiciliari

Risponde di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, violazione di domicilio, furto e violenza sessuale aggravata


Maltrattamenti e violenza sessuale ai danni della ex.
I carabinieri dell’Aliquota operativa
della Compagnia di Martina Franca e
della locale Stazione hanno arrestato,
in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, un 28enne
residente a Bari e già noto alle forze
dell’ordine.

Risponde di maltrattamenti
in famiglia, lesioni personali, violazione di domicilio, furto e violenza sessuale aggravata ai danni di una donna
martinese con la quale aveva avuto una
relazione sentimentale.
Le indagini, avviate agli inizi del mese
di dicembre a seguito della denuncia
della vittima, hanno fatto emergere
che l’uomo, animato da forte gelosia
e senso di possesso aveva sottoposto
la malcapitata a continue aggressioni.
E’ stato inoltre accertato che in una
circostanza, dopo essersi introdotto
nell’abitazione della donna, le avrebbe sottratto un telefonino cellulare e
l’avrebbe costretta a consumare un
rapporto sessuale contro la sua volontà.
Il quadro indiziario emerso ha consentito ai carabinieri di ricostruire rapidamente la vicenda e chiedere all’autorità
giudiziaria la misura cautelare nei
confronti del 28enne, affinché non
potesse più nuocere alla donna, stanca
ormai di subire continue aggressioni
che l’avevano portata ad uno stato di
esasperazione. I militari hanno quindi
dato esecuzione al provvedimento
disposto dal giudice nei confronti del
giovane barese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche