Cronaca

​In tre immobilizzano e rapinano un giovanissimo

In due sono già stati arrestati dai carabinieri


I carabinieri della
Stazione di Castellaneta, a conclusione
di una rapida attività d’indagine hanno arrestato per rapina aggravata, un
21enne e un 18enne, entrambi del posto.
I due insieme ad un complice, un minorenne di Castellaneta, dopo aver immobilizzato un loro coetaneo di origine
rumena gli hanno sottratto il portafogli
custodito nella tasca posteriore dei pantaloni, con all’interno 300 euro.

I tre
sono fuggiti a piedi nelle vie adiacenti.
Grazie all’immediata denuncia della
vittima e al tempestivo intervento dei carabinieri, il terzetto è stato individuato,
fermato e condotto in caserma.
I due maggiorenni, dopo le formalità di
rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria sono stati sottoposti agli arresti
domiciliari mentre il minorenne è stato
segnalato in stato di libertà alla Procura
presso il Tribunale per i Minorenni di
Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche