Cronaca

Blitz in casa di una coppia di Taranto: trovati 22 chili di hashish​

Lo stupefacente sequestrato sul mercato avrebbe fruttato circa 100mila euro


I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Taranto, coadiuvati da un’unità antidroga del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Modugno, hanno arrestato, nella flagranza del reato detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, un 41enne, la moglie 39enne e il fratello 26enne di quest’ultima, tutti di Taranto.

Un squadra del Nucleo, avendo fondato motivo di ritenere che fosse in atto un’attività di spaccio, al termine di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento nei pressi dell’abitazione della coppia, ha sorpreso il 41enne ed il cognato mentre si introducevano in un ripostiglio di pertinenza della casa, dove erano occultati nr. 217 “panetti” di hashish del peso complessivo di 22 chili.

L’attività di ricerca estesa anche all’appartamento, al cui interno era presente la 39enne, ha consentito anche di rinvenire, nella camera da letto matrimoniale, 62 grammi di marijuana.

Su disposizione del Sostituto Procuratore di turno Dr. Raffaele GRAZIANO, il 41enne e il 26enne sono stati condotti presso la Casa Circondariale jonica, mentre la 39enne è stata sottoposta agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Lo stupefacente sequestrato, che sul mercato avrebbe fruttato circa 100mila euro sarà sottoposto ad accertamenti quali-quantitativi presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche