Cronaca

Droga, arrestato un imprenditore​

Il sessantenne fermato dai carabinieri


Imprenditore
sessantenne fermato su mandato di
arresto europeo.

Sono stati i carabinieri della Stazione di Montemesola
a dare esecuzione ad un provvedimento restrittivo che è stato emesso
dall’autorità giudiziaria del Belgio
l’8 gennaio scorso.
Il mandato d’arresto europeo a
carico di un piccolo imprenditore
tarantino, residente a Montemesola, già noto per il reato di truffa e
bancarotta fraudolenta, in quanto
condannato per i reati di produzione traffico e detenzione illecita
di sostanze stupefacenti, illecito
rubricato in Italia dall’art. 73 del
D.P.R. 309/90.
Il sessantenne, che inizialmente si
è reso irreperibile, è stato rintracciato e dichiarato in arresto dai
carabinieri.

Accompagnato in caserma, al termine della formalità di rito, è stato
condotto presso la casa circondariale del capoluogo jonico a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche