Cronaca

​Beni Architettonici, c’è la specializzazione​

Oggi la presentazione della scuola post-laurea


Sarà presentata oggi,
mercoledì 23 gennaio, alle ore 18 nella sala
riunioni (ex chiesetta San Francesco) del
Dipartimento jonico di studi giuridici, in via
Duomo, la scuola di specializzazione per i
Beni Architettonici e Paesaggistici.

All’iniziativa, moderata dal consigliere regionale
Gianni Liviano, interverranno il sindaco di
Taranto, Rinaldo Melucci, la direttrice del
MarTa, Eva Degl’Innocenti, il Magnifico
Rettore dell’Università di Bari, Antonio Felice
Uricchio, e del Politecnico di Bari, Eugenio
Di Sciascio, l’assessore regionale al Diritto
allo Studio-Istruzione-Università, Sebastiano
Leo, il presidente dell’Istituto per la Storia
e l’Archeologia della Magna Grecia, Aldo
Siciliano; Maria Piccarreta, direttore Soprintendenza archeologica di Br-Le-Ta, Paolo
Ponzio, direttore del Dipartimento Studi umanistici dell’Università di Bari; Giorgio Rocco
del dipartimento di Scienze dell’Ingegneria e
dell’Architettura del Politecnico di Bari.

«La Regione Puglia, attraverso la convenzione,
– spiega il consigliere regionale Gianni Liviano
– intende, nell’ambito dei primi interventi da realizzare sul territorio di Taranto per il sostegno
alla realizzazione partecipata della “Legge su
Taranto”, offrire una risposta alle aspettative
della città nel settore dell’alta formazione, con
ricadute anche al livello urbano e territoriale,
valorizzando quelle tematiche specifiche di cui
la città per i suoi trascorsi e per la sua consistenza storico monumentale è portatrice».
«La Scuola post laurea di Specializzazione
per i Beni Architettonici e Paesaggistici, per la
quale sono stati messi a disposizione 145mila
euro che, in parte, saranno erogati sotto forma
di borse di studio per la frequenza della scuola
stessa a favore degli studenti più meritevoli,
partirà nell’anno accademico 2019/2020».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche