Cronaca

​Editoria libera sotto attacco, la reazione delle tv locali

La presa di posizione di Teledehon


Il Movimento 5 Stelle, attraverso il Governo, nella legge di Bilancio ha affondato un colpo durissimo alla Democrazia ed al pluralismo dell’informazione in Italia, decidendo di cancellare in tre anni il contributo all’editoria (sia ai giornali che alle televisioni).

Alcune testate invocano la legittima difesa. Una difesa della libertà e del pluralismo dell’informazione che sono i capisaldi della Democrazia. Per questa ragione l’emittente televisiva pugliese Teledehon (canali 18 e 518 in Hd del digitale terrestre) ha deciso di non offrire più il proprio spazio ai pentastellati. Ecco il testo dell’editoriale letto nel corso dell’edizione di ieri del telegiornale e la successiva dichiarazione dell’ex presidente dell’Ordine dei Giornalisti pugliesi, Valentino Losito, attualmente rappresentante all’interno del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche