Cronaca

Lui l’uomo ragno, lei la vedetta. Presa coppia specializzata nei furti


SONY DSC

TARANTO – In manette coppia specializzata nei furti. Lui come l’uomo ragno, lei la vedetta. I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taranto, in via Duca di Genova dopo una segnalazione giunta al 112, hanno sorpreso il 20enne Ghiorghitai Plai che si era arrampicato attraverso il tubo dell’acqua piovana sino al primo piano di un palazzo. All’arrivo dei militari aveva già forzato la persiana esterna e la portafinestra con un palanchino. I carabinieri dopo aver notato la scalata del 20enne, hanno circondato lo stabile ed hanno bloccato il ladro funambolo.

Ciò che ha sorpreso i militari dell’Arma è stata l’agilità con la quale l’esile 20enne è sceso dal balcone, sempre utilizzando il tubo in plastica a mo’ di pertica: tre salti per poggiare i piedi per terra, tanto da costringere i carabinieri a bloccarlo al volo ancor prima che toccasse il marciapiede. Con tale scioltezza sarebbe potuto sfuggire alla presa, se i militari fossero stati poco accorti. Tutta l’operazione alla presenza di una donna che i militari avevano già messo sotto osservazione al loro arrivo e che, per cautela avevano fermato. Silvana Salamina, 40enne, è risultata essere la compagna del giovane rumeno e la sua funzione in strada era, appunto, quella di vedetta. Fortunatamente il tempestivo arrivo dei carabinieri ha evitato che il rumeno si introducesse nell’appartamento per iniziare la devastazione che molti sfortunati cittadini purtroppo conoscono. Per sventare il furto fondamentale in questo caso è risultata la collaborazione dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche