24 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Luglio 2021 alle 21:10:00

Cronaca

Straordinari, Spano: “In 33 hanno sforato il tetto massimo”


TARANTO – Ogni dirigente è responsabile delle ore di straordinario effettuate dai “propri” dipendenti. In soldoni è il principio, contenuto nell’articolo 107 del Testo Unico degli Enti Locali, esposto dal dirigente al Personale Paolo Spano che questa mattina è stato ascoltato dalla Commissione Garanzia e Controllo presieduta da Giampaolo Vietri. La convocazione si è resa necessaria dopo che la Commissione aveva preso visione dei dati relativi alle ore di straordinario effettuate dalle direzioni del Comune nei primi sei mesi del 2012. In totale sarebbero più di 53mila. In molti casi sarebbe stato sforato il tetto massimo delle ore che si possono concedere nell’arco di un anno.

Oggi quindi, il dirigente alle Risorse Umane ha spiegato che la responsabilità va ricondotta a tutti i dirigenti che, come detto, sono responsabili dei dipendenti che operano nei rispettivi settori. Spano ha ribadito che la sua è una funzione di coordinamento tra le varie direzioni e che comunque, nella sua direzione non si è registrato alcun tipo di “sforamento”. Secondo quanto riferito dal dirigente però, sarebbero tretatrè i dipendenti del Comune che avrebbero sforato il tetto massimo di ore di straordinario che è possibile effettuare. Il limite è di 180 ore. I 33 comunali l’avrebbero sforato già nei primi sei mesi dell’anno. Il dirigente del Personale ha anche assicurato che non si è registrato alcuno sforamento del fondo del salario accessorio, utile a concedere lo straordinario ordinario. Ma Spano si è reso disponibile anche ad aprire un dialogo con le organizzazioni sindacali, che nei giorni scorsi avevano chiesto tutti i dati riguardanti lo straordinario effettuato dalle varie direzioni. Il dirigente si sarebbe impegnato a fornire, nel più breve tempo possibile, tutta la documentazione. Sul “caso” sarebbe in corso una indagine della Guardia di Finanza per acclarare le modalità con le quali l’Amministrazione comunale ha autorizzato lo straordinario per i propri dipendenti. Nelle scorse settimane il consigliere dei Democratici per la Legalità Dante Capriulo, oltre a presentare una interrogazione sull’argomento, ha elaborato i dati relativi allo straordinario. Sarebbero complessivamente 53.675 le ore di straordinario effettuato nei primi sei mesi dell’anno, per una cifra di 858.798,08 euro. Una parte di queste (25.676,05) sono relative allo straordinario elettorale (410.816,80 euro). Ecco, secondo l’elaborazione effettuata da Capriulo, tutte le ore di straordinario direzione per direzione. Polizia Municipale: 13.613; Patrimonio: 413; Servizi Sociali: 1.203; Attività Produttive: 1.396; Lavori Pubblici: 892; Risorse Finanziarie: 4.956; Direzione Decentramento: 17.346; Risorse Umane: 2.114; Gabinetto Sindaco: 2.127; Affari Generali: 4.250; Appalti e Contratti (inseriti in Affari Generali): 616; Urbanistica: 2.354; Risanamento Città Vecchia (inseriti in Affari Generali): 270; Pubblica Istruzione: 720; Ambiente: 423; Osl: 330; Avvocatura: 653.

Fabio Mancini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche