28 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2021 alle 00:27:00

Cronaca

Resta in prognosi riservata l’anziana scippiata sabato


TARANTO – Resta in prognosi riservata l’anziana donna che sabato scorso è finita in ospedale a causa di uno scippo. Era circa mezzogiorno quando la donna di 83 anni percorreva a piedi via Bainsizza a Laterza. In quel momento un giovane, poi identificato, le si avvicinava strappandole dalle mani la borsetta. Nell’impatto la donna è caduta battendo la testa. E’ stata ricoverata in ospedale con un ematoma celebrale. Per lei le condizioni restano stabili. Intanto in manette è finito Cristian Acito, 24enne di Laterza. I carabinieri del locale stazione si sono messi immediatamente sulle tracce del presunto colpevole del reato.

I militari guidati dal comandante Dario Baglivo, hanno raccolto le testimonianze dei passanti e sono risaliti al 24enne che era fuggito a piedi. Lo hanno intercettato e fermato in strada. Aveva con sè ancora la borsa dell’anziana signora. Per lui sono immediatamente scattate le manette, mentre la borsa e tutto il suo contenuto sono stati consegnati ai familiari della donna che, ribadiamo, è finita in ospedale riportando gravi conseguenze dalla terribile esperienza. Purtroppo si tratta di uno dei tanti casi verificatisi e che spesso vedono vittime gli anziani presi di mira dai malfattori che si fanno forza della loro debolezza fisica. Intanto prosegue, dall’altro versante della provincia, la caccia ad una banda di rapinatori che a Manduria sta terrorizzando gli anziani che vivono soli in casa. Carabinieri e Polizia stanno indagando a ritmo serrato per dare un nome e un volto agli autori di diversi colpi messi a segno nelle ultime settimane tra Manduria, Uggiano Montefusco e Sava. Le ultime rapine, due a distanza di poche ore, mercoledì sera. Prima della mezzanotte tre malfattori col volto travisato ed armati di coltello si sono introdotti all’interno di un’abitazione a Manduria e dopo aver immobilizzato l’anziana proprietaria le hanno sottratto circa 750 euro e diversi monili in oro. Poco prima un altro colpo. Questa volta in una casa che si trova nella frazione di Uggiano Montefusco. Al suo interno due anziane signore e un uomo sulla sedia a rotelle. Erano a tavola quando hanno sentito rumori provenire dalla camera da letto. I ladri stavano rovistando dappertutto: sono fuggiti, dopo averli presi a pugni, portando con loro 400 euro e i gioielli di famiglia. In corso le indagini della polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche