21 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2021 alle 17:55:00

Cronaca

​Cittadella della Carità, c’è il nuovo presidente​

​«Il piano di risanamento non subirà battute d’arresto» ​


Nuove nomine nel CdA della Cittadella della Carità. Nei giorni scorsi, infatti, si
è riunito il Consiglio di Amministrazione della
Fondazione Cittadella della Carità per formalizzare
la nomina del nuovo presidente, dopo le dimissioni dell’avv. Sergio Prete. «All’unanimità l’avv.
Salvatore Sibilla, già vicepresidente, è stato eletto
nuovo Presidente della Fondazione.

Mons. Filippo
Santoro, Arcivescovo Metropolita – si legge in una
nota della Fondazione – ha partecipato al Consiglio, indirizzando a tutti i membri un saluto ed un
incoraggiamento affinchè la Fondazione Cittadella
della Carità non disperda il patrimonio ideale indicato dal fondatore Mons. Guglielmo Motolese, e
continui a rispondere concretamente alla domanda
di attenzione e di carità di coloro che sono nella
fragilità fisica. L’arcivescovo ha sottolineato l’importanza di proseguire il lavoro già impostato e
volto a mantenere l’autonomia della Cittadella della
Carità, perseguendo l’obiettivo di un miglioramento
costante dei servizi alla persona. La scelta dell’avv.
Sibilla, in continuità con la precedente consiliatura,
è il segno concreto della volontà di perseguire i fini
di sostenibilità economica, mantenimento dei livelli
occupazionali, sviluppo delle attività esistenti ed
apertura a nuove opzioni. In questo senso il nuovo
presidente e l’intero Consiglio rassicurano i dipendenti e gli stake holders in merito al proseguimento
del piano di risanamento intrapreso che non subirà
battute d’arresto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche