Cronaca

Spaccio di droga nella villa comunale, scatta una denuncia

Il pusher sorpreso dalla polizia


Spacciava nella villa comunale di Martina Franca: sorpreso e denunciato dalla Polizia di Stato. Durante i consueti servizi di controllo del territorio, un equipaggio della Volante del Commissariato di Martina Franca, nei pressi dei giardini pubblici, ha notato due giovani, già a loro noti per reati in materia di droga, scambiarsi qualcosa. Poi hanno cercato di dileguarsi rapidamente in direzioni diverse.

Dopo aver assistito allo scambio, i poliziotti li hanno immediatamente bloccati, recuperando una dose di marijuana che uno dei due aveva fatto cadere per terra. Nel corso del controllo nei confronti del giovane che si era disfatto della dose, un 23enne di origini rumene, i polizotti hanno recuperato altre dosi di marijuana per circa 16 grammi. Nella successiva perquisizione in casa del 23enne rumeno gli agenti della Volante hanno rinvenuto, in un cassetto del comodino della sua camera da letto, mezzo grammo di marijuana e il materiale necessario per il confezionamento delle dosi. Il giovane è stato accompagnato negli Uffici del Commissariato e denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel capoluogo jonico, invece, è stato fermato in centro un 30enne rimeno che era destinatario di un ordine di carcerazione. La Squadra Volante in via Minniti, ha notato un uomo sospetto fermo sul marciapiede. Nel corso degli accertamenti è emerso che il fermato, con numerosi reati a suo carico, era destinatario di un provvedimento di cattura per l’esecuzione di un ordine di carcerazione, dovendo espiare una pena di cinque mesi. L’uomo è stato accompagnato presso la locale casa circondariale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche