14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 08:15:36

Cronaca

​«Taranto si riconnette ai mercati mondiali» ​

​La soddisfazione del sindaco Melucci: «ora accelerare la ripartenza dei traffici»​


L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio “evidenzia come il provvedimento di
cui trattasi conferma la legittimità
dell’azione amministrativa e della
scelta effettuata nel preminente
interesse pubblico.

Alla luce dell’esito di tale fase processuale ed in
considerazione della chiara e netta
motivazione del provvedimento,
l’Ente si avvia a completare le attività propedeutiche alla sottoscrizione della concessione ed all’avvio
dell’operatività del Terminal, infrastruttura cardine per lo sviluppo
economico ed occupazionale del
Porto, del territorio jonico e della
istituenda Zona Economica Speciale (ZES) interregionale”.
Così la port authority commenta il
‘disco verde’ dei giudici amministrativi all’approdo a Taranto del
gruppo Yilport.

Soddisfatto anche il sindaco di
Taranto, Rinaldo Melucci: “si
compie un importante passo nella
direzione di garantire un contesto
certo a quegli investitori in grado di
riconnettere, senza dubbio alcuno, Taranto e le sue infrastrutture ai
principali mercati internazionali.
Non possiamo che essere soddisfatti per il pronunciamento del
Tar Lecce, e soprattutto grati per
l’attenzione generata intorno alle
sorti dei tanti lavoratori in attesa di
uno spiraglio. Ora bisogna accelerare sulla ripartenza dei traffici” le
parole del sindaco.

“Finalmente: non c’è altro modo
per salutare con profonda soddisfazione la decisione del Tar, Si apre
così una nuova pagina nella storia
della portualità tarantina, con un
grande investitore globale che, forte di un portafoglio di quasi mezzo
miliardo di euro, potrà rivitalizzare
i traffici marittimi da/per il nostro
porto. Soprattutto, ora 500 lavoratori tarantini possono guardare
con fiducia e serenità al loro futuro
lavorativo e, conseguentemente, a
quello delle loro famiglie. Certo, è
solo l’inizio di un lungo percorso,
ma sono sicura che, con la sapiente
guida del Presidente Sergio Prete,
il nostro porto tornerà a rivestire
il ruolo naturale di volano fondamentale per lo sviluppo dell’intera
economia jonica”. È il commento di
Floriana de Gennaro, consigliere
comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche