Cronaca

​Ferimento di San Valentino, interrogato il presunto autore​

Deve rispondere di duplice tentato omicidio


E’ stato interrogato
dal gip, il 68enne Quintino Pisanello, fermato per il duplice
tentato omicidio di San Valentino.

L’uomo è difeso dall’avvocato Fabrizio Lamanna.
Pisanello è ritenuto l’autore del ferimento, a colpi di pistola del 45enne
tarantino Pasquale Monna solo
perchè stava raccogliendo rottami
di ferro. Nell’agguato un 36enne
era riuscito a schivare i proiettili e
a darsi alla fuga.
Gli investigatori al termine delle
acquisizione di testimonianze e
dei sopralluoghi sulla scena del crimine avevano subito indirizzato le
indagini nei confronti di Quintino
Pisanello. Il 68enne aveva la disponibilità di un casolare adiacente al
luogo del ferimento e al cui interno
sono stati rinvenuti veicoli rubati, un fucile a pompa con colpo in
canna e munizioni di vario calibro.

Le indagini avevano consentito di
accertare che il 68enne dopo aver
sorpreso il 45enne e il 36enne mentre caricavano a bordo di un moto carro dei rottami di ferro prelevati nei
pressi del casolare, aveva esploso con- tro i due svariati colpi di arma da fuoDOPO LA RIFORMA
co. Monna era stato centrato da due
proiettili mentre il suo amico era riuscito a sfuggire all’agguato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche