14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 12:23:24

Cronaca

​Appalto San Cataldo, l’aggiudicazione​

​Sorgerà sulla Taranto-San Giorgio. Previsti 715 posti letto per un costo complessivo di oltre 207 milioni di euro​


Era attesa per il primo
pomeriggio di ieri, giovedì 28 febbraio, l’aggiudicazione dell’appalto per la
costruzione del nuovo ospedale San
Cataldo.

Il vincitore sarà reso noto dopo
l’articolato iter della seduta pubblica
nella sede di Invitalia.
L’aggiudicazione, come ricorda la
consigliera regionale Francesca
Franzoso (Forza Italia) che ha seguito passo passo l’evolversi della
vicenda, «arriva a valle di un lungo
percorso burocratico». Invitalia
comunicherà prima i punteggi delle
offerte pervenute e poi sarà stilata
la graduatoria dei raggruppamenti di
imprese partecipanti.

«Dopo anni di attese – commenta la consigliera Franzoso – finalmente si
avvia la più grande opera pubblica
prevista in Puglia da diversi anni a
questa parte. Un’opera molto attesa
dalla popolazione di Taranto e provincia perché conosciamo bene la
situazione degli attuali ospedali».

Il nuovo ospedale sarà dotato di 715 posti
letto, e sarà costruito in un’area pianeggiante
di circa 22 ettari, lungo la nuova direttrice
che collega l’abitato tarantino con il Comune di San Giorgio Jonico. In pratica, nell’area al di là dell’ Auchan. La costruzione del
nuovo ospedale costerà complessivamente
207 milioni e 500 mila euro (prezzo a base
d’asta), dei quali 150milioni stanziati dal
Cipe e 57,5 da fondi regionali. Il 4 febbraio è
stata invece aggiudicata in via provvisoria la
gara per la bonifica del terreno dagli ordigni
esplosivi, ora sono in corso ulteriori valutazioni. A buon punto anche gli espropri, che
sarebbero stati completati per circa l’80%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche