14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 12:23:24

Cronaca

Perseguita la ex convivente, preso

Pedinamenti e minacce: un 43enne arrestato


Ennesimo arresto per
stalking.
I carabinieri della Stazione di
Statte hanno fermato un 43enne di
Crispiano per aver perseguitato la
sua ex convivente.
Alla centrale operativa della Compagnia di Massafra è giunta una
richiesta di soccorso, da parte di
una 32enne stattese. La malcapitata
ha riferito che il suo ex convivente,
che era in forte stato d’agitazione,
stava tentando di entrare in casa
per aggredirla.

I militari della locale Stazione,
sono intervenuti subito sul posto
hanno sorpreso il 43enne mentre
era ancora intento a forzare la porta
dell’abitazione della ex. L’uomo
alla vista dei carabinieri ha tentato di dileguarsi ma è stato subito
bloccato e arrestato.
I successivi accertamenti hanno
fatto emergere un preciso quadro
indiziario nei confronti del 43enne
il quale, da diversi mesi stava perseguitando la ex compagna, con
pedinamenti, telefonate moleste e
minacce.
La vittima era stata costretta a cambiare le proprie abitudini di vita,
fino al punto di essere costretta a
non uscire più sola da casa.
L’uomo, così come disposto dal
magistrato di turno presso la Procura del capoluogo jonico è stato
condotto nel carcere di Taranto a
disposizione dell’autorità giudiziaria.

Sempre i carabinieri, a Manduria durante controlli del territorio
hanno denunciato a piede libero
otto persone. Una persona è stata
invece segnalata alla Prefettura
per uso di droga.
I militari dell’Arma sono stati impiegati servizi finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati
in genere con particolare riguardo
allo spaccio e all’assunzione di
sostanze stupefacenti.
Le persone denunciate in stato
di libertà all’autorità giudiziaria tarantina sono state ritenute
responsabili di diversi reati: una
per furto, una per violazione degli
obblighi imposti dalla sorveglianza
speciale, una per guida senza patente perché mai conseguita, due
per furto aggravato in concorso,
una per maltrattamenti in famiglia
e lesioni personali, una per ricettazione e una per abbandono di
persone minori o incapaci e furto
in abitazione.
Infine è stato segnalato alla Prefettura un giovane trovato in possesso
di 4 grammi di marijuana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche