16 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Maggio 2021 alle 14:20:20

Cronaca

“Mare 2.0”, esperti a confronto

Incontro di studi organizzato da Extra Media Group, in collaborazione con Il Sole 24 Ore


Si intitola “Mare 2.0” l’incontro di studi organizzato da Extra Media Group, in collaborazione con Il Sole 24 Ore, che si svolgerà venerdì 8 marzo dalle ore 15 alle ore 18 nella Galleria Meridionale del Castello Aragonese di Taranto.

L’iniziativa si avvale di diversi patrocini tra i quali la Provincia di Taranto, l’Università degli Studi “Aldo Moro”, l’Autorità Portuale di Taranto, il Comando Marittimo Sud, l’Ordine degli Avvocati, Assonautica Italiana, Fondazione Scuola Forense Taranto, il Palio di Taranto e la Jonian Dolphin Conservation. Il convegno, la cui segreteria organizzativa sarà curata da Agata Battista, avrà come moderatrice il presidente di Extra Media, Rosa Colucci. L’iniziativa si articolerà in tre momenti. Ai saluti istituzionale di Salvatore Vitiello, Comandante del Comando Marittimo Sud e di Paola Donvito, Presidente della Scuola Forense di Taranto, seguiranno le relazioni di Antonio Bufalari, Avvocato marittimista e docente di diritto della nautica da diporto e Roberto Micelli, Capo Ufficio Strategia Marittima e Relazioni Internazionali della Marina Militare.

L’incontro di studi approfondirà le tematiche delle Interazioni, dell’economia e delle prospettive della piattaforma connettiva mediterranea. Dalle informazioni tecniche dei due relatori saranno estrapolate le tematiche, connesse al mare nella più ampia delle accezioni, che darà vita ad una interessante tavola rotonda alla quale prenderanno parte Emanuele di Palma, Direttore Bcc di San Marzano di San Giuseppe, Matteo Dusconi, Direttore Generale Assonautica, Carmelo Fanizza, Presidente della Jonian Dolphin Conservation, Lara Marchetta, Esperto in Diritto della Navigazione, Nica Mastronardi, Responsabile fiere ed eventi b2b ARET di Puglia Promozione, Sergio Prete, Presidente Autorità Portuale di Taranto e Francesco Simonetti, Presidente Palio di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche