10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Cronaca

Inquinamento, vertice in Prefettura. Occupati alcuni uffici di Palazzo di città

Mentre Prefetto, Sindaco, Arpa e Asl cercano soluzioni, scatta la protesta dei cittadini


Sono ore decisive per affrontare il tema dell’inquinamento ambientale a Taranto.

E’ cominciato poco dopo le 14.30 un vertice in Prefettura a cui hanno preso parte il Prefetto, i vertici di Arpa Puglia, Ispra, Comune di Taranto e Asl.

Un vertice che ha richiamato anche l’attenzione di alcune decine di cittadini che hanno inscenato una protesta spontanea invocando a gran voce la chiusura dell’ex Ilva, ora ArcelorMittal.

Dalle prime indiscrezioni trapelate dal vertice sembra si sia giunti alla conclusione di coprire “collinette ecologiche” e si sta studiando il modo di elaborare linee di indirizzo anche per quanto riguarda l’informazione sui livelli di inquinamento.

Al termine dell’incontro tecnico il Sindaco Rinaldo Melucci ed il Prefetto Donato Cafagna hanno incontrato una delegazione di genitori del rione Tamburi. Il tutto mentre la protesta dei cittadini si è spostata a Palazzo di Città dove alcune persone sono persino riuscite ad occupare alcuni uffici dell’edificio.

Sempre stando alle prime indiscrezioni raccolte, al momento non ci sarebbero le condizioni per revocare l’ordinanza di chiusura delle scuole De Carolis e Deledda del rione Tamburi. Nelle prossime ore saranno individuate le soluzioni per sistemare gli alunni in altre sedi e riprendere regolarmente le lezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche