10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Maggio 2021 alle 22:30:25

Cronaca

​Piano straordinario per assumere nuovi ricercatori​

Le parole del senatore del Movimento 5 Stelle, Mario Turco


«Le università pugliesi possono procedere
all’ampliamento dei propri organici attraverso l’inserimento di 74 ricercatori». Lo afferma il senatore del
Movimento 5 Stelle, Mario Turco.

«Il ministro dell’Istruzione e delle Ricerca – precisa l’esponente pentastellato – ha adottato il Piano straordinario
2019 per il reclutamento dei ricercatori universitari di tipo
B, impegnando le risorse stanziate dalla legge di bilancio
che ammontano a 30 milioni di euro per l’anno 2019 e a
88,6 milioni di euro a decorrere dall’anno 2020».
«Con tale Piano – prosegue Turco – si assumono 206
ricercatori in più rispetto al Piano del precedente Governo, confermando l’attenzione dell’attuale esecutivo
nei confronti del mondo dell’università e della ricerca».

«La ripartizione dei ricercatori effettuata dal Miur – conclude il parlamentare tarantino – prevede l’assegnazione
di 35 unità all’università di Bari, 18 unità all’Unisalento,
10 unità al Politecnico di Bari, 11 all’università di Foggia.
Il totale delle risorse necessarie a finanziare tali assunzioni nelle università pugliesi ammonta, per il solo 2019,
a 1,47 milioni di euro. Auspico che anche il Polo Jonico,
nell’ottica di una futura autonomia – possa beneficiare
di tale aumento di personale, vedendo così potenziate le
attività di ricerca che vi si svolgono».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche