30 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 30 Novembre 2021 alle 22:43:00

Cronaca

Assalto in villa per rubare biancheria


 

MARTINA F. – Entrano a più riprese in una villetta disabitata perchè in fase di ristrutturazione e portano via biancheria da letto ed arredo bagni.

 

In due sono stati arrestati ieri pomeriggio dagli agenti del commissariato di Polizia di Martina Franca dopo una telefonata anonima che segnalava la presenza di due persone in via Madonna del Rosario.

 

Si tratta di Michele Liuzzi di 22 anni e di Vito Derasmo di 23 anni per i quali è scattato l’arresto.

Poco prima delle ore 17 qualcuno ha telefonato alla sala operativa del Commissariato per denunciare due giovani che stavano scavalcando il muro di cinta di una villetta, caricando del materiale su una Ford Fiesta di colore scuro.

 

La segnalazione è bastata agli agenti per catapultarsi in via Madonna del Rosario dove i due sono stati immediatamente bloccati a bordo dell’auto indicata nella telefonata.  A bordo sono stati ritrovati 13 copriletto ancora confezionati.

 

I due giovani non hanno saputo indicare la provenienza di quella merce e così è scattato il sospetto che si trattasse di materiale rubato.
Nel frattempo in commissariato era stato invitato a presentarsi il proprietario dell’abitazione di via Madonna del Rosario che riconosceva in quei copriletto parte del materiale rubato nella sua villetta. Si trattava, infatti, di un commerciante del posto che opera nel settore dei complementi d’arredo. E’ stato lui a dichiarare che altri copriletto e rubinetterie ed arredi da bagno era stati rubati nella sua casa.
Contemporaneamente i poliziotti eseguivano la perquisizione nelle abitazioni dei due giovani fermati.

 

In un garage di Liuzzi hanno ritrovato altri 12 copriletto della stessa marca di quelli trovati nell’auto ed un mobiletto bagno. A casa di Derasmo, invece, c’erano altri due copriletto risultati poi rubati.

 

Considerato il tipo di merce ritrovata nelle due case, peraltro vicine a quella del commerciante, gli investigatori non escludono che i due abbiano “visitato” a più riprese la villetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche