Cronaca

​Apre al pubblico il sito rupestre di Santa Chiara alle Petrose​

L'appuntamento è fissato per il prossimo 31 marzo


Domenica 31 marzo è prevista l’apertura al
pubblico, con relativa visita, dello straordinario sito rupestre di Santa
Chiara alle Petrose. «Si tratta di un evento di straordinaria valenza culturale
essendo lo stesso sito particolarmente significativo per la storia della nostra
comunità – spiega Carmine De Gregorio, presiente dell’asso­ciazione culturale
Nobilissima Taranto – Come è noto il sito sinora è stato meta di soli studiosi
dell’habitat rupestre ed è pressocchè sconosciuto al grande pubblico.
Proseguendo nell’opera di cono­scenza e valorizzazione dell’immenso patrimonio
storico artistico ed architettonico presente nel territorio non potevamo non
avere attenzione su Santa Chiara alle Petrose.

Desideriamo ringraziare la
Raffineria Eni di Taranto che renderà possibile l’accesso al sito, ubicato
all’esterno del perimetro industriale in area di proprietà Eni, con l’auspicio
che in futuro possa essere fruito, soprattutto dalle scuole, nel rispetto delle
normative riferite alla sua collocazione. L’evento si terrà dalle ore 10 alle
13. L’ingresso avverrà a piccoli gruppi e saremo supportati da personale messo
a disposizione dalla raffineria. E’ necessario per chi voglia partecipare
comunicare il nominativo al numero 3274557909 o in msg sulla rubrica eventi di
fb almeno un paio di giorni prima dell’evento. Per chi non cono­scesse l’esatta
ubicazione del sito può raggiungere piazza Fontana dove è previsto l’iniziale
punto di ritrovo. Sarà presente l’assessore alla Cultura Fabiano Marti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche