14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 16:17:07

Cronaca

​Dehors, approvato il nuovo regolamento​

Il via libera dal Consiglio comunale


«Atteso dai commercianti di Taranto, voluto e condiviso
con le associazioni di categoria e con
la soprintendenza» è stato approvato, nel corso del Consiglio comunale, il regolamento dei cosiddetti
Dehors, i salottini all’aperto installati
dalle attività di ristorazione lungo le
vie della città.

«Sul tema vi è grande fermento –
evidenziano dal Comune – considerate le caratteristiche climatiche
di Taranto, offrire un servizio che
possa godere delle bellissime giornate cittadine è un plus importante
per l’offerta commerciale alla cittadinanza ed ai turisti, oltre che una
opportunità di incrementare il commercio. A questi interessi tuttavia
fanno da contraltare il necessario
rispetto del decoro e delle norme
di salvaguardia dei beni culturali e
paesaggistici. Nel contemperamento di tali interessi hanno lavorato
Commissione Consiliare Attività
Produttive, originaria redigente del
regolamento, e Direzione Sviluppo
Economico e Produttivo ed Urbanistica, che hanno integrato con i dovuti elementi tecnici».

«Il regolamento – commenta l’assessore allo sviluppo economico
Valentina Tilgher – ha incassato il
parere favorevole della Soprintendenza, che ha giustamente sottolineato l’importanza di rimettersi
subito al lavoro per redigere, per
le zone soggette a vincolo, i Piani
Integrati d’Ambito: documenti di
programmazione che detteranno
precise regole architettoniche che
valorizzino omogeneamente le aree
cittadine, nel rispetto delle loro radici e valenze storiche e paesaggistiche. Avvieremo queste attività
immediatamente, coordinandoci
con la soprintendenza e con il supporto dei Consiglieri comunali
e delle associazioni di categoria.
L’approvazione dei piani sarà un
ulteriore, importante passo verso la
semplificazione amministrativa e la
salvaguardia del decoro della città».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche