07 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 06 Maggio 2021 alle 15:58:04

Cronaca

​Parcheggi riservati, ora è scontro​

Le polemiche per i posti auto nei pressi del Tribunale


Scontro tra avvocati sulla richiesta di parcheggi riservati alle toghe nei
pressi del Tribunale.

“Avendo appreso dalla
stampa che l’avv. Egidio Albanese, candidato per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine
di Taranto alla testa di un gruppo di colleghi
componenti “Insieme per l’Ordine con Egidio Albanese Presidente”, avrebbe inviato
al Sindaco di Taranto una richiesta volta ad
ottenere zone-parcheggio riservate ai soli
avvocati. Nel condividere tutto quanto ricordato e denunciato relativamente ai disagi
sofferti per i parcheggi dai nostri colleghi,
quale presidente facente funzione subentrante al presidente Vincenzo Di Maggio,
oramai consigliere nazionale forense, mi
corre l’obbligo di ricordare che questi, con il
maggior numero dei suoi consiglieri, ha già
inviato al Sindaco di Taranto, Melucci una
ragionevole richiesta di parcheggi riservati
agli avvocati al costo complessivo, dalle
ore 8.30 alle ore 13, di un solo euro- dice
in una nota l’avvocato Rino Levato- probabilmente alcuni dei consiglieri, oggi al
fianco dell’avv. Albanese, sul punto sono
stati distratti nel corso della consiliatura e
poco attenti oggi.

E’ di tutta evidenza come
quanto affermato dall’avv. Albanese e dai
componenti di “ Insieme per l’Ordine con
Egidio Albanese Presidente” ha il sapore di
promessa elettorale che essi sanno difficilmente poter essere mantenuta loro tramite,
considerati i rapporti non certo idilliaci
intercorrenti tra l’avv. Egidio Albanese e il
Sindaco di Taranto”.

Non si fa attendere la
risposta dell’avv. Egidio Albanese. “Ė con
profonda meraviglia e stupore che leggo le
esternazioni del facente funzioni presidente
dell’Ordine degli Avvocati di Taranto, apprendendo che esiste un facente funzioni di
un presidente che non è più in carica. Ma
questa è una delle tante anomalie alle quali
ci ha abituati l’uscente Consiglio- dice l’avv.
Egidio Albanese- preciso di non aver mai
inviato al Sindaco di Taranto alcuna missiva sull’annoso tema dei parcheggi. Con
gli amici della lista “insieme per l’Ordine
con Egidio Albanese presidente” abbiamo
annunciato una raccolta di firme volte ad
ottenere aree destinate all’esclusivo utilizzo
da parte degli avvocati nei pressi degli uffici
giudiziari. Nessuna promessa elettorale,
quindi, ma solo l’annuncio di un’iniziativa
a favore dell’avvocatura tarantina, cosi bistrattata sul punto nell’ultimo quadriennio.

E che il problema sia avvertito personalmente sia dal facente funzioni che dall’ex
presidente dell’ordine lo dimostra la querelle, che si commenta da sola, nata tra i due
a poche ore dalle dimissioni del Presidente
ed avente ad oggetto la disponibilità del
posto auto, riservato al Presidente dell’Ordine nel garage interrato del Tribunale. La
raccolta di firme non è affatto antitetica
rispetto all’iniziativa asseritamente avviata
dall’Ordine, anzi la stessa ė complementare
e migliorativa rispetto a quella annunciata
dal facente funzioni: non comprendo le sue
rimostranze. Esprimo, la mia solidarietà al
Sindaco di Taranto, reputando grave che il
rappresentante di un un ordine professionale insinui che una carica istituzionale possa
anteporre simpatie o rivalità politiche alla
res pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche