Cronaca

​Suicida nella struttura in cui prestava servizio​

Tragedia nel presidio della Asl del quartiere Tramontone


Si è tolto la vita nella
struttura in cui lavorava.

Si è impiccato all’interno del
presidio sanitario del quartiere
Tramontone un dipendente di
un’azienda che offre servizi all’Asl.
Appena è stato dato l’allarme sul
posto sono intervenuti i carabinieri
della locale Stazione e della Compagnia di Taranto.
I militari dell’Arma hanno subito
avviato le indagini per accertare
la dinamica dell’episodo avvenuto
nella struttura pubblica.
Gli investigatori del comando provinciale di viale Virgilio stanno
lavorando per capire in che modo
l’uompo sia potito entrare nel presidio in un orario in cui uffici e
ambulatori erano chiusi.

I carabinieri hanno anche ascoltato
i parenti dell’uomo che ha scelto di
farla finita proprio nel luogo in cui
lavorava.
Riguardo poi ai motivi che lo hanno spinto al suicidio pare che siano
da ricercare nella sfera familiare.
Problemi di natura familiare che
purtroppo lo avrebbero portato a
compiere il tragico gesto.
Un caso che genera inquietudine
visto che l’uomo ha scelto di farla
finita poprio nel presiudio della Asl
del rione Tramontone, luogo in cui
ha lavorato fino alle ore precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche