16 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Maggio 2021 alle 14:20:20

Cronaca

​Il prefetto Bellomo: «Lavorerò per il riscatto del capoluogo jonico»​

​Si è insediato ufficialmente e ha incontrato gli operatori dell’informazione​


L’impegno per il riscatto del capoluogo jonico. Lo ha
assicurato il nuovo prefetto Antonella Bellomo che, ieri, ha incontrato
i giornalisti. Antonella Bellomo,
sposata con un medico e madre di
due figli, si è insediata due giorni
fa.

Succede a Donato Cafagna che
è stato nominato prefetto di Verona.
La dott.ssa Bellomo è nei ruoli del
Ministero dell’Interno dal 1982 e
ha preso servizio prima presso la
Prefettura di Ancona in seguito in
quella di Chieti e poi di Bari. In
quest’ultima sede ha percorso tutte
le tappe della carriera, svolgendo in
particolare le funzioni di Capo di
Gabinetto, di dirigente dell’area II
Enti Locali – Elettorale e dell’area
I Ordine Pubblico nonché di Vice
Prefetto Vicario. Nominata prefetto dal 16 aprile del 2012 ha ssunto
l’incarico di Prefetto di Lecco. Dal
2 febbraio del 2015 ha ricoperto
l’incarico di Prefetto di Matera.

E’ stata sub commissario per gli adempimenti connessi all’istituzione
della provincia di Barletta– Andria
– Trani.Componente del Comitato
Regionale per l’esecuzione delle
demolizioni delle opere abusive
costruite su suolo privato. Poi commissario prefettizio e straordinario
presso i Comuni di Sannicandro di
Bari, Capurso, Monopoli, Molfetta, Conversano Polignano a
Mare, Acquaviva delle Fonti
Canosa di Puglia e Palmi. E’
stata presidente della commissione elettorale circondariale di
Trani e di Bari e componente di
commissioni di concorso indetti
dal Ministero dell’Interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche