21 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Aprile 2021 alle 09:30:12

Cronaca

Blasi smentisce: “Mai chiesto a Sebastio di candidarsi con il Pd”


 

TARANTO – Sarebbe bastata una semplice verifica per evitare la figuraccia. Il Pd non ha mai chiesto al procuratore di Taranto, Franco Sebastio, di candidarsi nelle proprie liste.

 

Lo ha affermato con assoluta certezza il segretario regionale del partito di Bersani, Sergio Blasi, il quale, alla nostra domanda se avesse mai chiesto al procuratore della Repubblica di Taranto Sebastio di candidarsi alle prossime elezioni politiche, ha risposto testualmente: “Assolutamente no. Anzi, posso dire di non aver mai incontrato in vita mia il dr. Sebastio”.

Non contenti, gli abbiamo chiesto se il Pd nazionale possa mai aver avanzato una ipotesi del genere. Ma anche in questo caso la risposta di Blasi è stata categorica: “Non mi risulta. E’ la prima volta che sento questa ricostruzione”.

 

Infine, per essere sicuri proprio al cento per cento, gli abbiamo domandato se magari qualche suo collega locale di partito si possa essere spinto ad esplorare tale ipotesi. Ma anche in quest’ultimo caso la risposta del segretario è stata categorica: “Non credo che altri abbiamo fatto questo tipo di proposta al procuratore”. 

 

Insomma, tutto falso. E meno male, aggiungiamo noi, tirando un sospiro di sollievo, perchè se tale proposta fosse stata avanzata davvero e il procuratore l’avesse presa in considerazione, forse ci avrebbe guadagnato la politica, ma Taranto avrebbe perso molto. E non solo per le note inchieste sull’Ilva o sull’omicidio di Sarah Scazzi, ancora aperte, che meritano tutto l’impegno e le attenzioni possibili.

 

E poi, a volerla chiudere con una battuta, il Pd si è già assicurato la candidatura del Procuratore Generale Antimafia, Pietro Grasso, per rappresentare la categoria.

Michele Mascellaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche