10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Cronaca

​«Il nostro porto nel mercato delle crociere»​

Si è conclusa la fiera Seatrade Cruise Global, la più prestigiosa piattaforma di incontro tra domanda e offerta


Si è conclusa la fiera Seatrade Cruise Global, la più
prestigiosa piattaforma di incontro tra domanda e offerta nell’industria
crocieristica, ospitata annualmente a Miami e frequentata dai maggiori
operatori del settore a livello internazionale. Alla fiera hanno partecipato più di 700 espositori e 70 compagnie di navigazione. L’Autorità
di Sistema Portuale del Mar Ionio è stata presente anche quest’anno,
aderendo alla collettiva coordinata da Assoporti. «La partecipazione
si è rivelata proficua ancor più delle
scorse edizioni – spiegano dall’Authority – poiché lo scalo inizia ad
assumere gradualmente una propria
dignità ed autonoma collocazione,
quale up-and-coming destination
nel panorama del traffico crocieristico internazionale, suscitando
interesse negli operatori del settore
e curiosità in quanti sono alla ricerca
di una destinazione nuova pur sempre nei limiti di un target medio-alto.

La promozione di Taranto come
destinazione crocieristica è stata
anche sostenuta grazie al supporto
istituzionale da parte di Puglia Promozione, che ha curato in particolare la realizzazione del nuovo video promozionale dei porti pugliesi».
«Essere presenti anche nel 2019 – dichiara il presidente Sergio Prete – ci ha consentito di illustrare lo scalo e le sue potenzialità
alle compagnie che ancora non conoscevano Taranto come destinazione e, allo stesso tempo, presentare un portafoglio di escursioni e
attrazioni arricchito agli operatori che già lavorano con noi e con cui
siamo costantemente in contatto. Il confronto con i key players del
settore presenti è stato utile a orientare la nostra strategia promozionale
per perfezionare il posizionamento del porto di Taranto nel mercato
delle crociere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche