22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 06:45:31

Cronaca

​Sul sito del Comune una sezione sulla questione ambientale​

L’idea di Palazzo di Città

Una veduta del Mar Piccolo
Una veduta del Mar Piccolo e Tamburi

Il Comune di Taranto informa che, in applicazione
delle disposizioni del tavolo istituzionale che si è svolto in prefettura lo scorso 6 marzo e dell’osservatorio sulla salute che si è
formalmente inseditato il 15 aprile presso Palazzo di Città, sta
implementando il proprio sito internet con un banner dedicato a
tutte le tematiche ambientali e sanitarie riferibili all’area di crisi
complessa, che rimanda ad una sezione che riceverà costante
aggiornamento a partire da ieri, venerdì 19 aprile.

«Saranno pubblicate e liberamente fruibili – spiega l’amministrazione comunale – le relazioni sollecitate dal sindaco
Melucci agli organismi tecnici e ricevute lo scorso 8 aprile, in
aggiunta a tutti gli altri documenti nella disponibilità del Comune di Taranto, siano essi report periodici
o comunque inerenti: la trattativa ex Ilva,
il tavolo prefettizio, l’osservatorio permanente sulla salute, l’osservatorio di cui al
Dpcm del 29 settembre 2017, l’attività del
Commissario Straordinario alle bonifiche e
dei Commissari dell’Amministrazione Straordinaria dello stabilimento siderurgico, le
eventuali iniziative congiunte dei Comuni
dell’Area di Crisi Complessa, gli atti giudiziari del Comune di Taranto in materia,
il monitoraggio della qualità dell’aria (inclusa la gestione dei Wind Days), il registro
tumori, gli eventuali studi epidemiologici,
le statistiche sulla mortalità, eventuali carteggi provenienti dal gestore Arcelor Mittal
Italia, ovvero da altre industrie sottoposte
ad Aia. I cittadini – si conclude la nota di
Palazzo di Città – potranno richiedere, in
qualunque momento, assistenza su questa
pagina internet, oppure quesiti di valore
da sottoporre presso i contesti istituzionali
sopra citati, all’indirizzo osservatorio@
comune.taranto.it».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche