Cronaca

​Accoltellata dal fratello, resta grave l’estetista​

​L’autore del tentato omicidio, un 37enne, è in cura al Cim​


Restano gravi le condizioni di F. R., la trentaseienne originaria di Avetrana ferita dal fratello
con quindici coltellate che l’hanno
raggiunta al torace, alla testa alla
schiena e alla gola.

I carabinieri stanno indagando per
accertare il movente del tentativo di
omicidio avvenuto nell’appartamento
che l’uomo divideva con l’anziana
madre.
La vittima era andata a trovare la
madre quando è stata colpita dai
fendenti che l’hanno ridotta in fin di
vita. Soccorsa dal personale del 118
allertato dagli inquilini della palazzina, F. R., titolare di un negozio di
estetista a Modena, è stata trasportata
in codice rosso all’ospedale cittadino
dove è stata subito sottoposta ad un
intervento chiurgico. E’ stata poi ricoverata in coma farmacologico nel
reparto di rianimazione.

La donna
che da poco aveva aperto un secondo
laboratorio di estetista a Modena dopo
quello già avviato nel vicino comune
di Villanova, aveva sempre aiutato il
fratello affetto da disturbi psichici e
per questo seguito dal Cim. I vicini
hanno riferito agli investigatori che
i due fratelli andavano d’accordo e
quasi ogni mattina facevano colazione insieme alla madre. Così hanno
fatto, nei giorni scorsi, quando qualcosa ha fatto scattare la furia del
trentasettenne davanti agli occhi
terrorizzati della madre che niente
ha potuto per fermarlo.
L’aggressore ha inseguito la sorella che cercava di scappare colpendola anche alle spalle. Quando
si è presentato in caserma l’uomo
ha detto: «Ho ucciso mia sorella».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche