16 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Maggio 2021 alle 15:41:06

Cronaca

​Amiu, «Vogliamo vincere la sfida del ciclo chiuso dei rifiuti»​

La linea del sindaco di Taranto Rinaldo Melucci

I mezzi Amiu
I mezzi Amiu

«Vogliamo vincere la
sfida del ciclo chiuso dei rifiuti e di
una Amiu moderna».
Lo ha dichiarato il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, a margine
dell’incontro che si è tenuto presso
gli uffici regionali del Dipartimento
Mobilità, Qualità Urbana, Opere
Pubbliche, Ecologia e Paesaggio,
alla presenza dei dirigenti della
Sezione Ciclo Rifiuti e Bonifiche e
dell’Ager Puglia.
Nuovo confronto, quindi, tra i tecnici regionali e l’Amministrazione
comunale di Taranto, rappresentata
dal sindaco Rinaldo Melucci, il
presidente di Amiu Carloalberto
Giusti e il responsabile della Direzione Ambiente e Salute Carmine
Pisano, sul tema dell’impiantistica
e, più in generale, dell’obiettivo del
ciclo chiuso che il capoluogo ionico
si è prefissato, comunque in uno
scenario di equilibrio economico
della società partecipata.

«L’Amministrazione comunale –
spiegano da Palazzo di Città – ha
di recente manifestato interesse ai
colleghi della Regione Puglia per
l’adeguamento e l’ammodernamento
di alcuni asset, attraverso risorse
pubbliche e programmazione finanziaria propria, nella direzione
di contribuire al piano regionale
dei rifiuti di recente adozione, di sostenere la raccolta differenziata
integrale che dal prossimo mese di
giugno partirà nella seconda città di
Puglia e di riconsiderare, al contrario, il revamping di impianti ritenuti
non del tutto coerenti nell’ottica del
citato ciclo chiuso e del riutilizzo di
materiali quali carta, plastica, ecc».
«Una ulteriore ricognizione dei
fondi e dei progetti avverrà entro il
mese di maggio e, con il supporto
degli uffici regionali, per l’Amiu potrebbe aprirsi una stagione di grande
rilancio industriale e di servizi di
eccellenza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche