27 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Gennaio 2021 alle 15:19:23

Cronaca

​Coltellate al rivale, arrestato un incensurato

Il ferimento durante una lite avvenuta per futili motivi


Ferimento a coltellate:
i carabinieri della Stazione di Crispiano hanno notificato ad un 37enne
tarantino, incensurato, un’ordinanza di
custodia cautelare in carcere, emessa
dal gip del Tribunale di Taranto Giuseppe Tommasino, su richiesta del pm
Francesco Ciardo.

L’uomo, la sera del 3
aprile scorso, durante una lite avvenuta
nella zona residenziale di Crispiano,
scaturita per futili motivi, avrebbe colpito più volte con un coltello, al torace,
un coetaneo del posto, procurandogli
lesioni che solo per un caso non hanno
interessato organi vitali. La vittima era
stata subito trasportata all’ospedale Ss.
Annunziata dove era stata ricoverata.

Le indagini avviate dai militari della
locale Stazione avevano consentito in
breve tempo di risalire, grazie alle riprese dai sistemi di videosorveglianza
della zona e ad alcune testimonianze,
all’autore del tentato omicidio.
Il pesante quadro indiziario raccolto
a carico del 37enne ha consentito alla
Procura di richiedere al giudice per le
indagini preliminari una misura cautelare nei confronti del presunto autore
dell’accoltellamento. L’uomo è stato
trasferito presso la casa circondariale
del capoluogo jonico a disposizione
dell’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche