29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 22:09:00

Cronaca

​Coca e hashish in casa, scattano due arresti​

Polizia di Stato in azione a Statte e in via Messapia a Taranto


Due arresti, in distinte
operazioni antidroga, condotte dalla
Squadra Mobile.

Gli agenti in borghese della Questura
hanno eseguito una mirata perquisizione
in casa di una donna di 30 anni residente
a Statte, sospettata di nascondere armi
e droga.
Nel corso del controllo in un armadio
della camera da letto i poliziotti hanno rinvenuto una busta di plastica con
all’interno cocaina divisa in numerosi
involucri di cellophane per un totale di
780 grammi e un bilancino di precisione
con tracce di sostanza stupefacente.
La donna è stata quindi dichiarata in
arresto.

Dopo qualche ora i “Falchi” hanno
proceduto alla perquisizione in casa di
Alberto Rombi, quarantottenne sospettato di aver messo in piedi una attività
di spaccio nel suo appartamento situato
al secondo piano di uno stabile di via
Messapia.

Gli agenti, appostati nelle vicinanze,
dopo aver notato l’arrivo di un acquirente sono saliti rapidamente al piano
indicato bloccando Rombi sull’uscio
dell’appartamento
Nel corso della perquisizione domiciliare, all’interno di un mobile pensile
della cucina, gli agenti in borghese della
sezione “Falchi” della Squadra Mobile
hanno trovato tre stecche ed un panetto
di hashish per un peso complessivo di
110 grammi.
Nella stessa cucina in un altro mobile
sono poi stati rinvenuti, all’interno di un borsello, 215 euro in banconote di
piccolo taglio e materiale utilizzato per
il confezionamento dell’hashish.
Sequestrato anche un taglierino con la
lama ancora sporca di sostanza stupefacente.
Al termine dell’operazione antidroga il
quarantottenne, che tra l’altro è già noto
alle forze dell’ordine, è stato dichiarato
in arresto per detenzione finalizzata allo
spaccio di droga e messo a disposizione
dell’autorità giudiziaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche